Medicina del lavoro

Il Servizio Medicina del lavoro si inserisce all’interno dell’Area di Direzione aziendale e staff.

La struttura di medicina del lavoro, per il tramite del medico competente, si occupa di mettere in essere tutte le attività di prevenzione e di sorveglianza sanitaria dei lavoratori secondo quanto previsto dal decreto 81/2008.In particolare, il Medico competente è la figura che cura la corretta applicazione delle normative in vigore riguardanti la sorveglianza sanitaria dei lavoratori nonché degli altri obblighi previsti dalla normativa in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.
Il medico del lavoro risponde direttamente alla Direzione Generale e tra le competenze specifiche si evidenzia:
• Gestione degli accertamenti preventivi e periodici per la valutazione di idoneità alle mansioni specifiche del personale;
• Partecipa alla predisposizione dell’attuazione delle misure per la tutela della salute e dell’integrità psico-fisica dei dipendenti e istituzione, aggiornamento e custodia, sotto la propria responsabilità, della cartella sanitaria e di rischio per ogni lavoratore sottoposto a sorveglianza sanitaria;
• Collabora all’informazione, formazione e addestramento dei lavoratori per lo svolgimento dei loro compiti in sicurezza e per l’assunzione delle responsabilità in materia di sicurezza sul lavoro, con specifico riferimento alla mansione svolta;
• L’organizzazione di un sistema efficace di comunicazione, che permetta una adeguata comprensione e condivisione comune degli obiettivi e delle regole di prevenzione;
• La visita periodica dei lavoratori, in collaborazione con i Direttori di struttura complessa e semplice dipartimentale;
• Attiva la promozione di elevati standard di sicurezza nei luoghi di lavoro ed il loro costante monitoraggio.

Riferimenti e contatti

Ulteriori informazioni

Ultima modifica